Frammenti di Gondolin…in Biblioteca

gondolin biblioteca

La Biblioteca Regionale Universitaria di Messina in collaborazione con L’Associazione culturale “La Contea” e l’Associazione culturale “Yggdrasill” organizzano la mostra “Frammenti di Gondolin – le mostre di Eriador”.
Saranno esposti libri di e su Tolkien, edizioni rare dei romanzi, miniature e oggetti di vario genere attinenti l’universo de “Il Signore degli Anelli” e degli altri volumi dell’epopea.
La mostra sara inaugurata mercoledì 18 marzo alle ore 15,30 e seguirà i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,30 ed il mercoledì dalle 15,30 alle 17,45.

CORSO DI CALLIGRAFIA TENGWAR

L’Associazione Culturale ” La Contea”, organizza  dal 2 al 4 gennaio 2015 la prima Edizione del CORSO DI CALLIGRAFIA TENGWAR, coordinato dal prof. Roberto Fontana. Lo stage svolgerà  presso la presso Multisala Iris Messina, di Via Consolare Pompea a Messina.

PROGRAMMA
STAGE 2-3-4 GENNAIO 2015
1° Giorno:  Presentazione Littera Scripta Manet: scrivere a mano lungo i secoli. Breve storia della calligrafia nell’area mediterranea, in riferimento agli eventi socio-economico-politici europei. Pratica dell’uso degli strumenti calligrafici (pennarello e pennini)
2° Giorno: Calligrafia Tengwar: panoramica dei diversi modi e stili in uso nella Terra di Mezzo. Il modo Quenya: esercizi e pratica di scrittura.
3° Giorno: Tengwar modo Sindarin e modo italiano: esercizi e pratica di scrittura.

Per info

email: conteahobbit@gmail.com; cell: 347/9102884

locandina corso calligrafia

ERIADOR. I 60 ANNI DE LA COMPAGNIA DELL’ANELLO

 

DSC_0067Come sia cominciata questa avventura non è semplice spiegarlo: potremmo scrivere che l’anniversario dei 60 anni della pubblicazione de La Compagnia dell’Anello non poteva passare inosservato; potremmo dire che, a memoria d’uomo, non era ancora stato realizzato un evento tolkieniano in Sicilia; potremmo anche aggiungere che avevamo grande curiosità di “contarci e osservarci” per capire non solo quanti fossero I tolkieniani di Sicilia ma soprattutto “chi” fossero. Ci aspettavamo una di quelle avventure dove ragazzi e ragazze vestiti da elfi, nani e hobbit avrebbero invaso un castello ad un certa ora di un certo pomeriggio d’estate, ma ci siamo resi conto che gli appassionati di Tolkien non hanno età o sesso o speciale appartenenza ad alcun ceto sociale. Ancora una volta il messaggio è stato chiaro per tutti noi: Tolkien è di tutti e attira tantissima gente, la più disparata.

Questo potrebbe essere sufficiente a sintetizzare l’avventura di Eriador. No, non basterebbe. Eriador è stato innanzitutto un raduno in una terra attraverso la quale è passata la maggior parte delle popolazioni della Terra di Mezzo, con le loro identità, i loro costumi e tradizioni. Questa è la caratteristica principale che unisce Eriador alla Sicilia, dominata e plasmata dalla cultura, dalla religione e dalle tradizioni di tanti popoli. Non un luogo geograficamente e fisicamente definito, ma un convivio di popoli e culture.
L’evento si è svolto in due momenti: alla libreria Doralice di Messina, che durante la mattina del 9 agosto ha ospitato I due ospiti principali, Paolo Gulisano e Roberto Fontana. I due studiosi ci hanno aiutato a fare “quattro passi nella Terra di Mezzo” e ci hanno introdotti alla magia della lingua elfica. La loro presenza ha attirato molti giovani e appassonati dell’opera di J.R.R. Tolkien ed essi hanno avuto la capacità di appassionarli al significato profondo dei testi del professore.

L’incontro dei nostri esperti con I giovani e I meno giovani- la presenza di persone di tutte le età è stata una delle cose che ci ha lasciati davvero meravigliati- è continuata nel tardo pomeriggio all’interno della meravigliosa cornice del Castello di Bauso a Villafranca Tirrena, un paesino a pochi km da Messina.

Alla presenza della Soprintendenza ai Beni Culturali della Regione e delle istituzioni cittadine circa 300 persone si sono alternate per seguire la tavola rotonda, dal titolo L’influenza dell’opera di J.R.R. Tolkien sulla storia della letteratura, dei fumetti e del cinema del mondo moderno e contemporaneo”, seguita dall’intervento di Paolo Gulisano: “Tolkien, 60 anni di meraviglie” e da quello di Roberto Fontana, dal titolo “Calligrafia Tengwar – Come scrivevano gli Elfi” .

Eriador è stato anche una mostra di collezionismo per la quale abbiamo avuto il contributo di collezionisti di tutta la Sicilia e della Calabria. Anche alla mostra abbiamo voluto dare un titolo: “Frammenti di Gondolin” , evidenziando ancora una volta il desiderio di condividere generosamente I nostri tesori.

Eriador è stata arricchita da sfilate in costume di cavalieri ed elfi e da duelli di appassionati. Infine non poteva mancare proprio in Sicilia la gara di cucina dal titolo, “ Il Convivio di Eriador” I piatti hobbit e le ricette elfiche, a cominciare dal “pan di via”, sono stati poi offerti ai convenuti.

Ma Eriador è significato molto di più soprattutto per noi organizzatori: rappresentanti di tre associazioni diverse, con obiettivi diversi, La Contea, Terremoti di Carta e Demetra, uniti insieme da una passione comune, hanno realizzato qualcosa che molte associazioni del territorio proprio non riescono a fare: hanno fatto in modo che le loro peculiarità, specificità, diversità diventassero una ricchezza, un convivio di cultura, intrattenimento e crescita personale e comunitaria.

Eriador tornerà e diventerà un raduno annuale. Le sue caratteristiche principali rimarranno l’accoglienza, l’apertura e la condivisione di quella meravigliosa eredità che il professore di Oxford ci ha lasciato.

Nancy Antonazzo

Responsabile per Associazione Culturale “La Contea”

 

Rassegna stampa…in progress

logo eriadorIn queste settimane hanno parlato di noi..e anche bene. Vi presentiamo una piccola rassegna stampa delle testate giornalistiche online e dei siti specializzati che hanno dato spazio all’evento di sabato prossimo.

Centonove

24live.it – Barcellona news

Fantasy magazine

Messinaweb

L’eco del sud

Messinaora.it – 1

Messinaora.it – 2

Messinaora.it – 3

Associazione Romana Studi Tolkieniani

Terremoti di Carta

Normanno.com

 

Programma del 9 agosto

ERIADOR si svolgerà il 9 agosto in due momenti della giornata: dalle ore 10:00 alle ore 12:00 presso la libreria Doralice di Messina, i nostri ospiti speciali, gli esperti tolkieniani Paolo Gulisano e Roberto Fontana incontreranno tutti gli appassionati per una chiacchierata informale sul mondo degli hobbit, dei nani e degli elfi. Sarà possibile far autografare i propri libri e porre domande e curiosità agli ospiti. Dalle ore 18:00 in poi al Castello di Bauso di Villafranca si svolgerà il secondo momento secondo il programma che ormai tutti conosciamo.

Tutti possono partecipare alla sfilata in costume, alla gara culinaria, alla mostra di collezionismo. L’iscrizione è gratuita.

Eriador è a ingresso libero e la partecipazione a tutte le attività è assolutamente gratuita

10565055_10204521973514172_2298802629696168386_n

ERIADOR – 9 agosto 2014 – Castello Bauso

Manca ormai poco all’evento tolkieniano dell’estate siciliana. Il 9 agosto presso il Castello Bauso di Villafranca Tirrena, in provincia di Messina, un pomeriggio ricco di eventi: conferenze, collezionismo, sfilate e gare culinarie. Un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di quel meraviglioso mondo emerso dalla mente e dal cuore di J.R.R. Tolkien.

 10556304_10204521977354268_1595786599010478364_n